Nome: Amaro Satiro

Codice Prodotto: MG-LIQ03

Amaro Satiro il primo Amaro al mondo di Santoreggia Pugliese in bottiglia da 500ml

Categoria: Vermouth e Amari
>100
Prezzo 30,00Iva inclusa
Modalità di pagamento:

Amaro Satiro

E' il primo amaro al mondo realizzato con la santoreggia pugliese selvatica (Satureja Cuneifolia), sottospecie delle più conosciute santoreggia montana ed hortensis.

Questa specie cresce solo in alcune zone della Puglia e della Basilicata. Questa pianta aromatica della famiglia delle Lamiaceae conserva in sè una "magia", poichè riassume profumi e sapori che ricordano quasi tutte le erbe della famiglia a cui appartiene (origano, basilico, melissa, lavanda, maggiorana, rosmarino, timo, salvia, menta...ma anche pino ed eucalipto), tanto da farlo sembrare un amaro "alle erbe".

In questa bottiglia troverai una VERA INFUSIONE DI ERBA SELVATICA, un amaro con forte personalità, realizzato da una raccolta responsabile fatta nell’area protetta del Parco Naturale Regionale "Costa Otranto S.M. di Leuca - Bosco di Tricase, di cui siamo raccoglitori autorizzati dal 2020.

La raccolta è del tutto manuale, può essere effettuata una sola volta l’anno ed è limitata ai soli mesi di luglio, agosto e settembre. In più la raccolta viene effettuata secondo i principi della biodinamica, raccogliendo quindi esclusivamente nei periodi di luna crescente, quando la linfa della pianta è maggiormente concentrata nella parte aerea, quindi nelle foglie!

COSA ASPETTARTI GIA' AL PRIMO SORSO? Subito una nota amara, che si trasforma poi in profumo intenso e sapore persistente: ti stupirà la complessità all'olfatto, mentre al gusto percepirai le sorprendenti note erbacee tipiche della macchia mediterranea, con delle sfumature che richiamano note resinose, balsamiche ma anche leggermente terrose e legnose. Dopo il primo sorso di Amaro Satiro è impossibile rimanere indifferenti! I profumi e la prepotente persistenza aromatica rimangono in bocca anche dopo diversi minuti, provare per credere.

Riepilogando: aromatico e balsamico, ideale per chi ama il gusto amaro, deciso e forte, un DIGESTIVO, ottimo da bere da solo a temperatura ambiente come dopo pasto o miscelato in cocktail dissetanti, come Collins e Gin Fizz, mentre d’inverno provalo anche caldo in versione punch.

L' Amaro Satiro non ha una scadenza, è comunque preferibile conservarlo in luogo asciutto e fresco, al riparo dai raggi solari e lontano da fonti di calore. Una volta aperto, conserva in una dispensa a temperatura ambiente e possibilmente al buio.

- Amaro Satiro è frutto di una lavorazione totalmente artigianale.

- Potrebbe presentare torbidità.

- Tutte le bottiglie sono numerate.

- La produzione e, di conseguenza, la disponibilità sono limitate (nel 2019 ne abbiamo prodotte 400 bottiglie)

Provenienza: Parco Naturale Otranto-Leuca